Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_brazzaville

AVVISO Anno Accademico 2017-2018 Apertura immatricolazioni ai corsi di laurea e laurea magistrale presso le Università italiane

Data:

05/04/2017


AVVISO  Anno Accademico 2017-2018  Apertura immatricolazioni ai corsi di laurea e laurea magistrale presso le Università italiane

Si informa che agli indirizzi www.studiare-in-italia.it/studentistranieri e www.universitaly.it sono pubblicate le procedure e i moduli necessari per l’iscrizione degli studenti stranieri ai corsi universitari per l’anno accademico 2017/2018, che si invita a consultare con la massima attenzione e cura.
1. Gli studenti congolesi (o comunque stranieri),non appartenenti all’Unione Europea residenti nel territorio congolese che intendono iscriversi presso un’università italiana o un’istituzione per l’alta formazione artistica e musicale nell’anno accademico 2017/2018, dovranno pertanto presentarsi muniti di domanda, in originale e in duplice copia, sul Modello “A”/Form A, corredata della prescritta documentazione esclusivamente il martedì e il giovedì a partire dal 6 aprile p.v. e fino a giovedì 20 luglio 2017, dalle ore 14.30 alle ore 16.30 (l’accesso ai candidati sarà limitato a venti studenti per volta) presso la Sezione Consolare/Visti di quest’Ambasciata.
E’ preferibile compilare il “Modello A/FormA” in ogni sua parte con il computer o in stampatello, senza che ne venga alterato il formato originale, firmandolo alla presenza del Funzionario consolare. È fondamentale specificare in modo chiaro il nome dell’Università, la sede e il corso di laurea prescelto.
Sui due siti sopra richiamati è possibile inoltre trovare gli aggiornamenti relativi alle scadenze specifiche per i corsi a numero programmato, nonché la circolare emanata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di concerto con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed il Ministero dell’Interno, relativa alle istruzioni in materia di preiscrizioni, ingresso e soggiorno degli studenti stranieri e cittadini non UE.

Documenti da allegare obbligatoriamente alla domanda di preiscrizione da presentare a questa Rappresentanza diplomatico - consolare:
a) titolo finale in originale degli studi secondari, conseguito con almeno 12 anni di scolarità, oppure certificato sostitutivo a tutti gli effetti di legge, debitamente vistato dal competente Ministero.
b) certificato attestante il superamento dell’eventuale prova di idoneità accademica eventualmente prevista per l’accesso all’università del Paese di provenienza;
c) due fotografie formato tessere 3.5 X 4.5 su sfondo bianco nuove e uguali e firmate;
d) copia documento d’identità valido (passaporto o carta di identità) prima e ultima pagina firmate.
Iscrizione ai corsi di laurea universitari in lingua italiana

Per l’iscrizione a corsi di laurea tenuti in lingua italiana è necessaria un’adeguata conoscenza dell’italiano, che dovrà essere provata dallo studente e/o accertata dalla Rappresentanza. Lo straniero potrà dimostrare l’adeguata conoscenza della lingua italiana attraverso le certificazioni delle Università per Stranieri di Siena e di Perugia, della Terza Università degli studi di Roma, dell’Università per Stranieri non statale legalmente riconosciuta “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, della Società Dante Alighieri anche in convenzione con gli Istituti italiani di Cultura all’estero o altri soggetti, o di attestati rilasciati da altre Università che abbiano istituito corsi, ovvero di altre certificazioni/diplomi riconosciuti ai fini dell’esonero dalla prova di conoscenza della lingua italiana.

Qualora non sia possibile conseguire tale certificazione, questa Rappresentanza potrà richiedere analoga certificazione rilasciata da altri soggetti ritenuti localmente affidabili, ferma restando la necessità che lo studente superi il previsto esame obbligatorio di lingua presso l’Istituzione (Università o AFAM) italiana prescelta.

Nell’ipotesi in cui lo studente straniero non sia in grado di produrre tale documentazione, la sua conoscenza della lingua italiana potrà essere verificata da questa Rappresentanza diplomatico-consolare attraverso un colloquio in occasione della richiesta di visto. Tale colloquio, pur senza pregiudicare gli esiti dell’esame obbligatorio di cui sopra, dovrà accertare se lo studente possieda una conoscenza minima della lingua tale da rendere ipotizzare e credibile uno studio in italiano a livello universitario.

Iscrizione a corsi universitari in lingua straniera

Per gli studenti stranieri che intendano iscriversi a corsi universitari tenuti in lingua straniera non si rende necessario il possesso di una specifica certificazione, a meno ciò non sia richiesto dai singoli Atenei, nell’ambito della propria autonomia universitaria. Tuttavia, lo studente deve necessariamente dimostrare la conoscenza della lingua straniera mediante idonea certificazione.

Esonero dalla prova di lingua italiana e da contingentamento

Per le immatricolazioni ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico sono esentati, indipendentemente dal numero dei posti riservati:
a) gli studenti in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale conseguito presso le scuole italiane statali e paritarie all'estero;
b) gli studenti in possesso di uno dei titoli finali di Scuola secondaria di cui all’allegato 2 ( Procedure per l’ingresso, il soggiorno e l’immatricolazione degli studenti stranieri/internazionali ai corsi di formazione superiore in Italia per l’anno accademico 2017-2018);
c) i possessori di certificati complementari al titolo finale di Scuola Media conseguito in Argentina, che attestano la frequenza di un corso di studi comprensivo dell’insegnamento, per almeno 5 anni, della lingua italiana, ai sensi della Legge n. 210 del 7.6.1999 (G.U. n. 152 dell’1.7.1999) che ratifica l’Accordo con l’Argentina del 3.12.1997, entrato in vigore il 28.12.1999;
d) gli studenti che abbiano conseguito il Diploma di lingua e cultura italiana presso le Università per Stranieri di Perugia e di Siena;
e) gli studenti che abbiano ottenuto le certificazioni di competenza di lingua italiana, nel grado corrispondente ai livelli C1 e C2 del Consiglio d'Europa, emesse nell’ambito del sistema di qualità CLIQ (Certificazione Lingua Italiana di Qualità), che riunisce in associazione gli attuali enti certificatori (Università per stranieri di Perugia, Università per stranieri di Siena, Università Roma Tre e Società Dante Alighieri), anche in convenzione con gli Istituti italiani di Cultura all’estero o altri soggetti.

Si rammenta che le domande di preiscrizione non potranno essere accettate se non corredate di tutti i documenti necessari all’iscrizione universitaria ed al rilascio della “dichiarazione di valore in loco”. Tali documenti costruiranno un unico dossier che verrà a sua volta restituito all’interessato/a al momento della consegna del visto di studio.

Notizia importante
Diversamente dagli altri anni, il rilascio di visto “Immatricolazione Università ” (D) viene concesso previa presentazione della lettera di ammissione al corso di laurea da parte dell’Università italiana come previsto dalle disposizioni del M.I.U.R. concernenti le procedure di iscrizioni degli studenti stranieri presso le università italiane per l’anno accademico 2017/2018.
Per consentire al candidato di partecipare a prove di ammissione ed esami di idoneità linguistica presso Atenei di destinazione, questa Rappresentanza concederà un visto di ingresso di breve durata (Visto Schengen Uniforme per “Turismo” ) accertata la sussistenza delle condizioni e requisiti previsti per tale tipologia di visto.
Successivamente questa Ambasciata rilascerà il visto di ingresso nazionale per STUDIO “Immatricolazione Università” solo a seguito dell’ammissione dello studente a partecipare al corso prescelto, una volta che questi sia rientrato nella Repubblica del Congo.

Brazzaville, 5/04/2017


256